VULNERABILITA' SISMICA

Dettagli

Descrizione

La vulnerabilità sismica è la predisposizione di una costruzione a subire danneggiamenti e crolli in virtù dell’azione di un terremoto. Quanto più un edificio è vulnerabile per le proprie caratteristiche intrinseche (modalità costruttive, progettazione, qualità dei materiali e manutenzione), tanto maggiori saranno le conseguenze sulla struttura in caso di sisma. Affinché gli edifici abbiano una bassa vulnerabilità la normativa attuale impone il rispetto di criteri antisismici, richiedendo che le strutture manifestino una risposta duttile alle sollecitazioni.

Questa proprietà del costruito viene sintetizzata nella definizione del parametro ζE, ovvero il rapporto tra l’azione sismica massima sopportabile dalla struttura e quella che si utilizzerebbe per un progetto di nuova costruzione.